There's no point to any of this. It's all just a... a random lottery of meaningless tragedy and a series of near escapes. So I take pleasure in the details. You know... a Quarter-Pounder with cheese, those are good, the sky about ten minutes before it starts to rain, the moment where your laughter become a cackle... and I, I sit back and I smoke my Camel Straights and I ride my own melt.

venerdì 3 febbraio 2012

Gossip Girl: 100 episodi (o quasi) da dimenticare



E poi ci sono quelle serie che, nonostante le ottime premesse, il grande potenziale, un paio di stagioni brillanti e tutto il resto, malgrado l’inesorabile crollo qualitativo nel corso degli anni, riescono a tenerti incollato all’appuntamento settimanale con la messa in onda, per scoprire anche solo dove riusciranno ad arrivare gli autori con lo sviluppo degli eventi. In alcuni casi continuare a seguire un telefilm premia la nostra costanza, poiché una serie nasce, cresce, e anche se arriva a esaurirsi riesce a chiudere in bellezza, come nel caso di Ugly Betty, Chuck e molti altri. 
Altre volte invece, rimaniamo inevitabilmente delusi, perché nonostante si raschi il fondo del barile, non viene anteposto un limite al peggio, come accade per esempio oggi ad alcuni teen drama, One Tree Hill su tutti (giunto finalmente alla nona midseason conclusiva), portati avanti per stagioni noiose e interminabili.
In mezzo, tra il primo e il secondo gruppo, un limbo in cui regna il disastro, dove è 
Gossip Girl, ormai alla frutta e con un altro paio di season all’orizzonte purtroppo, a regnare sovrana.
Il 100esimo episodio, dal titolo
G.G. ha tradito, ovviamente, le aspettative di pubblico e critica, sottolineando ancora una volta e semmai ce ne fosse ancora bisogno, la discesa in caduta libera intrapresa dallo show di Josh Schwartz da qualche anno a questa parte.
Ne avevo già parlato recentemente, in una recensione sulla quinta stagione in corso, sbarcata in Italia pochi giorni fa, e mi ero ripromessa, salvo esigenze professionali, di non spendere più parole sulle ceneri di questa serie.
Eppure eccomi qui, a interrogarmi nuovamente su come si possa trascinare un prodotto di successo così a fondo, senza prevenire danni collaterali come il crollo inesorabile di dialoghi e sceneggiatura, forti cadute di stile nel plot e inevitabili ripercussioni sula qualità della serie in toto.
E oggi mi ritrovo, mio malgrado, costretta a domandarmi come si possa raggiungere un livello così basso, tradendo un folto gruppo di fan (da cui mi tiro fuori) che per anni ha atteso con ansia il momento di scoprire la vera identità della blogger dell’Upper East Side, per ritrovarsi poi faccia a faccia con un flop vero e proprio, che in questo caso ha il nome di Georgina Sparks.
Un concatenarsi senza senso di eventi casuali, storyline aperte senza fondamenta e trovate paradossali nella trama ha raggiunto il massimo apice in una puntata che anziché celebrare i fasti del passato come avrebbe dovuto invece, ha invece fallito miseramente.
Cinque anni spesi ad aspettare di scoprire chi fosse Gossip Girl, bruciati nei cinque secondi finali dell’episodio, secondi che avranno sicuramente un seguito dal quale preferisco, sinceramente, restare all’oscuro, tirandomi fuori dal circolo vizioso di dubbi e interrogativi che ora verranno innescati.
Ad aggravare la situazione, l’estenuante tira e molla tra Blair e Chuck, giunto mille volte al capolinea e incapace di trovare un finale, e come se non bastasse un matrimonio (quello con il “principe” Louis) che sin dall’inizio tutti immaginavano fosse un bluff, e una sposa in Vera Wang che fugge disperata dal ricevimento, neanche fosse Carrie Bradshaw,
Una messinscena farsesca, una debacle senza scusanti, soprattutto perché di Carrie, ce n’è una.
è in queste circostanze che il dubbio sorge spontaneo: perché cancellare show di tutto rispetto, validi e ben strutturati, mi vengono in mente Life Unexpected e October Road per esempio, per dar seguito a telefilm scarsi e e carenti sotto tutti i punti di vista come questo?

14 commenti:

Antonella ha detto...

Purtroppo continuo a seguire Gossip Girl, ma la fine di questa puntata ha davvero raggiunto l'assurdo.
Potrebbero trovare un bel finale, invece di andare avanti, e avanti, e avanti...

Marco Goi (Cannibal Kid) ha detto...

grande gossip girl: quando pensi che non possa peggiorare, ti smentisce. perché al peggio non c'è mai fine! :D

le prime due stagioni sono state ok, poi il nulla totale.
mi dispiace per gli attori, che sono tutti (o quasi) parecchio bravi. mi chiedo perché almeno loro che hanno delle carriere abbastanza avviate non scendano da questa farsa di treno...

Anonimo ha detto...

Come coprire una enorme falla col chewing gum. come accanirsi terapeuticamente du uno zombie. L'unica carta buona, l'identità di GG, bruciata in maniera indegna!
Che amarezza!
Francesca Ireland

Mara ha detto...

Credo che la CW abbia perso un po' la rotta in questi ultimi due anni e gli esempi più lampanti sono proprio due serie come GG e OTH: così piene di potenziale all'inizio per poi rivelarsi dei fallimenti totali per l'aver voluto esagerare nel creare situazioni al limite della soap-opera più assurda. Peccato davvero..

Kylie ha detto...

Ho seguito qualche puntata all'inizio, poi ho lasciato perdere.

Baci e buon sabato!

Stargirl ha detto...

@Antonella: penso siano andati addirittura aldilà dell'assurdo!

@Cannibale: qualcuno di loro c'ha provato, ma evidentemente i risultati non sono stati soddisfacenti. solo che così, il rischio è che diventino delle caricature di loro stessi

@Francesca: l'amarezza più totale direi

@Mara: esattamente, hai riassunto quello che intendo, la soap opera più banale proprio

@Kylie: e hai fatto bene direi! :)

Emily ha detto...

io ho smesso di seguirlo infatti!
p.s. nuova follower

ρнéиoмèиe ha detto...

Chapeau.
Tristezza immane - nonché enorme frustrazione ( sfido a trovare un altro posto nel mondo in cui sono TUTTI belli, dagli straccioni ai camerieri ).

E per la citazione di Chuck al principio ( una dipendenza della quale non posso fare a meno ) mi sto or ora togliendo la bombetta per inchinarmi a cotanto genio.

Stargirl ha detto...

@Emily:e hai fatto benone infatti! sia a smettere di seguire GG, sia che a iniziare a followare me ;)

@phenomene: chapeau al tuo commento ;) tristezze e amarezza aggiungerei!

Marika ha detto...

adoro questa serie televisiva e stasera sul digitale riprenderà non vedo l'ora!!!
visita il mio blog su http://laviecestchic.blogspot.com

Victoria Z. ha detto...

infatti delusione assurda per g. g.
Ho appena scoperto il tuo blog, ti seguo!:)))

Stargirl ha detto...

@Marika: buona visione allora! corro dalle tue parti a sbirciare il blog! :)

@Victoria: grazie e benvenuta!

Francesca ha detto...

a parte l'insana passine per chuck, sto guardando la 5 serie in inglese in streaming e non mi sembra male. Però da quello che dite mi aspetto un peggioramento. ufff... la fine della 2 però è mitica

Stargirl ha detto...

@Francesca: purtroppo andando avanti ti accorgerai di un calo senza precedenti..