There's no point to any of this. It's all just a... a random lottery of meaningless tragedy and a series of near escapes. So I take pleasure in the details. You know... a Quarter-Pounder with cheese, those are good, the sky about ten minutes before it starts to rain, the moment where your laughter become a cackle... and I, I sit back and I smoke my Camel Straights and I ride my own melt.

sabato 31 luglio 2010

Carla Bruni: la Première Dame francese sul set di Woody Allen


Da top model a cantante, da prima donna di Francia ad attrice: Carla Bruni riesce a trasformare in oro tutto quello che tocca, e sul set del nuovo film del regista di Manhattan, gli occhi sono tutti per lei

Un paio di jeans, una camicia lunga bianca e un paio di ballerine ai piedi: questo il look di Carla Bruni all’arrivo sul set del nuovo film di Woody Allen, Midnight in Paris, in cui recita un piccolo ruolo. Trucco minimal e capelli raccolti per la moglie del presidente francese Nicolas Sarkozy, per girare alcune delle scene di cui è protagonista, diretta dal celebre e rinomato regista di 74 anni.
Un’opportunità ghiotta per Carla, ex modella, discreta cantante, che ora ci riprova col cinema, complice anche la bellezza eterea e radiosa che all’età di 42 anni, la fa sembrare ancora una ragazzina.
Borsa per il trucco, assistente al suo fianco e guardie del corpo, la Bruni, o meglio, la Sarkozy, è arrivata sul set in una stradina caratteristica del Quinto Arrondissement in largo anticipo, pronta per girare una scena breve e semplice, che l’ha tenuta impegnata per molte ore, di fronte a una folta schiera di pubblico accorso per l’occasione.
All’interno di una storica drogheria di Rue Moufettard, nei dintorni del Pantheon, Carla ha recitato la sua parte al fianco Owen Wilson, il biondo attore statunitense de I Tenembaum, Starsky & Hutch e nel più recente Io &Marley con Jennifer Aniston.

Un vero e proprio esordio al cinema per la modella torinese, la cui carriera è in continua ascesa sin da quando calcò le passerelle negli anni ’80 e nonostante i rumors insinuino che abbia dovuto girare la scena ben 32 volte, Allen dice di lei “
E’ una donna molto bella e molto interessante e credo sia una buona attrice”.
Carla sarà presente sul set ancora qualche giorno per terminare le riprese delle parti che la riguardano, e al termine delle quali partirà per le meritate vacanze insieme al marito, direzione Cap Negre, nella loro villa al mare.

Fotogallery e molto altro ancora su Movieplayer.it !

Profumo e tequila per Britney e Justin



Dai tempi del Disney Club, i due ex fidanzati storici, hanno fatto passi da giganti, ritagliandosi un ampio spazio nello show business, dalla musica al cinema, dalla moda alla pubblicità.
E oggi, mentre la Spears prepara l’uscita del nuovo profumo e del nuovo album, Timberlake si dedica al cinema e alla tequila!

Nel brano Cry Me a River, Justin Timberlake sfogò tutto il suo rancore nei confronti di Britney Spears, poco dopo la loro burrascosa rottura: sembrano passati secoli da quel giorno, si tratta invece solo di una manciata di anni, nel corso dei quali, i due artisti sono diventati due icone nel mondo dello spettacolo.
Terminato un periodo lungo e travagliato, Brit sembra finalmente tornata in carreggiata, e pronta a ripartire da zero per accantonare gli errori del passato. Testimonial della sua frizzante linea d’abbigliamento Candie’s e in procinto di pubblicare un nuovo disco, la reginetta del pop non perde tempo e approfitta del momento fortunato sfruttando al meglio la sua immagine per farsi pubblicità e tornare una volta per tutte in carreggiata.
A settembre presenterà infatti Radiance, il suo nuovo profumo, il nono da quando è diventata famosa, creato in collaborazione con Elizabeth Arden.
La fragranza, fresca e frizzante, sarà un mix di tuberose, gelsomino, iris e fiori d’arancio, e sarà caratterizzato da un flacone molto glam, appariscente e tempestato di pietre rosa e turchese, contraddistinto dallo slogan “Choose your own destiny”.
La prima foto della campagna pubblicitaria, che la vedrà protagonista, ha iniziato a circolare su Twitter già da ieri mattina, accompagnata dal lancio personale della Spears nella sua timeline: “
Ho appena ricevuto la foto promozionale della mia nuova fragranza Radiance e ho pensato di condividerla con tutti i miei followers.”, una frase che ha rallegrato la giornata ai milioni di fan e alle teenager che correranno nei negozi ad acquistare il profumo!
Justin, dal canto suo, tra una ripresa e l’altra dei film di cui sarà protagonista dal prossimo autunno, tra cui Friends With Benefits con Milka Kunis, si è invece improvvisato regista per girare lo spot del suo marchio di tequila, 901, sul mercato già dallo scorso anno.
La pubblicità, in cui recita un altro Justin, il fratello della fidanzata Jessica Biel, inizia con una frase bizzarra ed emblematica, a cui pochi hanno saputo dare un senso
: Un impero è come una torta: la sua grandezza può essere intaccata più facilmente ai margini.
Visto il successo riscosso [•••] continua su Movieplayer!

giovedì 29 luglio 2010

Le star di Hollywood in vacanza in Italia



La nostra penisola è da sempre una delle mete predilette di artisti, scrittori e registi: ricca di luoghi incantevoli e caratteristici, negli ultimi anni è diventata anche la destinazione preferita dei Vip di Hollywood, avvistate ormai, sempre più spesso, nelle città o sulle spiagge italiane.


Il Lago di Como, la costiera amalfitana e quella ligure, Roma, Firenze e Venezia: la lista delle località italiane più gettonate, potrebbe continuare all’infinito, viste le meraviglie che il nostro paese ha da offrire ai turisti e ai cittadini stessi. I personaggi dello star system hollywoodiano e non solo, ultimamente continuano ad “aggirarsi” nei luoghi più folcloristici della nostra penisola, chi in vacanza, chi per sposarsi, chi per acquistare ville o residenze d’epoca.
George Clooney insegna, vista la sua bellissima villa a Laglio, e la Canalis ringrazia, per ovvi motivi. Altre celebrities, sulla scia dell’attore di Ocean’s Eleven, hanno scelto di far visita ai luoghi descritti con tanto amore da Manzoni ne I Promessi Sposi, l’ultima nell’ordine la Emily Blunt de Il Diavolo Veste Prada, che proprio in terra comasca ha recentemente detto “sì”.
Meta preferita da Eva Longoria Parker e il marito Tony invece, almeno ultimo periodo, è Venezia, coi suoi canali e le sue graziose calle, le stesse che hanno conquistato anche Fergie, cantante dei Black Eyed Peas, avvistata nella città meneghina in più di un’occasione.
Sull’altra riviera, quella ligure, sono sbarcati invece Jennifer Lopez, Marc Anthony e i loro gemellini, per trascorrere una seconda luna di miele, e negli ultimi giorni anche Paris Hilton con il suo yacht, che ha poi proseguito per le bianche spiagge della Sardegna.
Numerosi avvistamenti anche al Meridione, a cominciare dall’ex Oasis Liam Gallagher, in vacanza ad Amalfi, fino all’attrice colombiana di Modern Family, Sofia Vergara, fotografata sulla sabbia bollente di Ischia.
E mentre la Sicilia si prepara ad accogliere Tom Cruise, Katie Holmes e la piccola Suri, che attraccheranno ad agosto il loro yacht alle isole Lipari, per poi esplorare i dintorni come Stromboli o Lampedusa, qualche fortunato bagnante pugliese in questi giorni potrebbe imbattersi in Jude Law. O Sienna Miller se preferite. La coppia inglese infatti, tornata insieme sette mesi fa, e molto vicina alle nozze a quanto pare, ha affittato una villa di 12 ettari e ben 16 camere da letto ad Alezio, provincia di Lecce, per ospitare amici e parenti nel corso di questa calda estate italiana. Inseparabili e romantici, avvinghiati l’uno all’altra sulla [•••] continua su Movieplayer.it !

Zac Efron: notte brava a New York


Efron si è concesso una piccola pausa tra una premiere e l’altra di Charlie St. Cloud, il film di prossima uscita che lo vede protagonista al fianco di Kim Basinger. Per lui una costosa e trasgressiva notte a New York, in compagnia dell’amico Corbin Bleu.

La stella di High School Musical, Zac Efron, sarà presto sul grande schermo con un personaggio completamente diverso da quello che l’ha reso famoso nella saga disneyana: in Charlie St. Cloud, trasposizione cinematografica di un’opera di Ben Sherwood, interpreterà per la prima volta un ruolo drammatico e più impegnativo del solito. Nel film che uscirà nelle sale americane il 30 luglio, reciterà insieme a Kim Basinger, e interpreterà il giovane guardiano di un cimitero che veglia, notte dopo notte, sulla tomba del fratello deceduto anni prima.
La pellicola rappresenta per l’attore ventiduenne la chance di farsi finalmente vedere dalle sue fan in una nuova veste, quella drammatica, e sotto una nuova luce: una vera e propria sfida con sé stesso che, se superata brillantemente, gli aprirà nuove lungimiranti strade.
Fidanzato dal 2005 con Vanessa Hudgens, l’altra protagonista del musical di casa Disney, in questi giorni, Zac è in giro per gli States per promuovere il film di prossima uscita, in compagnia della fidanzata, appunto, e degli altri membri del cast.
Nella Grande Mela per la première newyorkese, la scorsa notte Zac ha deciso di prendersi un break e di trascorrere una nottata goliardica in uno strip club in compagnia del suo caro amico Corbin Bleu, compagno di squadra negli Hellcats in HSM, e di un altro giovanotto di cui non si consoce l’identità.
Secondo una fonte indiscreta nel New York Post, i tre amici avrebbero fatto baldoria fino alle tre di notte nell’esclusivo Flashdancers Gentlemen’s Club di Brodway, tra ballerine di lap dance e litri di vodka Belvedere, per una spesa stimata che ammonta a circa 2.000 dollari. Seduti nell’area Vip vicino al palco, i ragazzi si sarebbero intrattenuti fino a tarda ora in compagnia di tre affascinanti ragazze brune, impegnate per la maggior parte della serata a esibirsi in balli privati al tavolo della celebre star di Hollywood. Un bel cambiamento per Zac, dai tempi delle acrobatiche coreografie di High School Musical!

Vai su Movieplayer.it !

mercoledì 28 luglio 2010

La folle estate di Paris Hilton


Avevamo lasciato Paris Hilton in un’aula di tribunale in Sud Africa dopo essere stata colta in flagrante a fumare marijuana durante una partita dei Mondiali.
Oggi la ritroviamo invece sulle spiagge della Costa Azzurra a fare baldoria tra shopping e champagne.

Qualcuno direbbe, citando una famosa canzone, che “è in vacanza da una vita”, e non avrebbe torto: la bionda ereditiera Paris Hilton, il lavoro, non sa neanche dove stia di casa, ed è soprattutto nei mesi estivi, che abitualmente dà il meglio di sé.
Dopo il piccolo incidente africano, in cui ha seriamente rischiato di essere arrestata per colpa di uno spinello galeotto, Paris non si è più fermata, e da giorni ormai, è protagonista di una pazza estate, in compagnia dell’inseparabile sorella Nicky, a bordo del loro incredibile yacht Tatoosh, dotato, oltre che di palestra e piscina, anche di un cinema e una sala di registrazione.
Raccontando tappa per tappa su Twitter tutti i luoghi previsti nel suo invidiabile itinerario, la Hilton non si trattiene dal commentare periodicamente, in maniera euforica e il più delle volte superficiale, tutte le varie fasi delle sue summer holidays, fornendo particolari e dettagli curiosi e il più delle volte bizzarri.
Prima meta del suo viaggio, inutile dirlo, Parigi, dove ha speso migliaia e migliaia di dollari in abiti e accessori, optando il più delle volte per Chanel e girando per la città con indosso una parrucca castana per depistare i fotografi e potersi dilettare negli acquisti in totale libertà.
Il viaggio è proseguito in Italia, e l’immenso yacht ha toccato le rive di Portofino, dove l’ereditiera ha proseguito con lo shopping sfrenato e feroce e ha regalato scatti su scatti in topless ai paparazzi, per poi arrivare a Portocervo e presenziare, immancabilmente al Billionaire.
A intralciare la sua vacanza, un “incidente di percorso” in Corsica (dove le hanno trovato nuovamente una piccola quantità di marijuana in borsa), che (s)fortunatamente si è risolto in fretta e ancor più velocemente è stato smentito, sia dal suo portavoce che da lei stessa su Twitter.
Alla volta della Costa Azzurra, le sorelle Hilton sono poi sbarcate in terra francese appena pochi giorni fa, dando subito scalpore e sollevando immediatamente pettegolezzi e rumors a causa dello champagne party organizzato in riva al mare.
In compagnia di giovani aitanti e muscolosi, musica a tutto volume e fiumi di Cristal, Paris ha animato la spiaggia di Saint-Tropez attirando su di sé l’attenzione di tutti, paparazzi e non, tra gavettoni di champagne, brindisi infiniti, balli provocanti e chi più ne ha più ne metta.
Ospite in tutti i club più esclusiva della città, dal Papagayo Club, al La Voile Rouge, al Vip Room, l’ultimo gossip che la vede protagonista in queste ore, riguarda l’accusa di aver simulato il saluto nazista durante una delle sue danze sfrenata e trasgressive in discoteca.
L’ufficio stampa ha smentito subito la notizia e il suo Twitter tace.
Sarebbe curioso chiedere un parere a [•••] continua su Movieplayer, canale
SheMovie!

Scarlett Johansson: nuovo haircut per la testimonial di Mango


Attrice, cantante e modella: un tempo era la musa di Woody Allen, oggi è un’icona per le case di moda. Scarlett Johansson sull’onda del successo ha deciso però di dare un taglio: ai capelli! Il risultato? Bellissima come sempre!

I fan si sono innamorati di lei in Lost in Translation, quando ancora era timida e introversa; col passare degli anni, e con un film dopo l’altro, Scarlett Johansson è esplosa, cresciuta e maturata, fino a diventare la conturbante bomba sexy che l’ha trasformata nel sogno di ogni regista.
Woody Allen l’ha presa sotto la sua ala, l’ha aiutata ha perfezionare le sue doti recitative, e l’ha letteralmente resa una stella di Hollywood, con Match Point prima, con Scoop poi, fino all’ottimo successo riscosso con Vicky Cristina Barcelona.
Premiata da pubblico e critica al cinema, lo stesso non si può dire di lei nel panorama musicale, dove ha esordito nel 2008 con un album piuttosto scadente, a cui ne è seguito un altro, altrettanto discutibile, l’anno successivo.
Nel campo della moda, invece, può reputarsi più che fortunata: venerata da Dolce e Gabbana, e scelta come testimonial per fragranze e prodotti di make-up, lo scorso anno ha conquistato anche Mango, che l’ha fortemente voluta come volto della collezione 2009-2010.
Visto l’enorme successo riscosso, il famoso brand spagnolo ha voluto bissare la collaborazione, confermandola anche per il 2010-2011: fotografata da Mario Sorrenti, Scarlett è stata recentemente protagonista della campagna pubblicitaria per la linea autunno-inverno. La location? Una lussuosa villa di Los Angeles, dove, in una serie di scatti dal taglio prettamente cinematografico, l’attrice ha posato in tutta la sua sensualità, ricordando ancora una volta il sex appeal e l’eleganza di un mito intramontabile come quello Marylin Monroe.
Gli abiti proposti, caratterizzati da tessuti di tweed e velluto, in perfetto stile british country con richiamo agli anni Settanta, hanno contribuito notevolmente a mettere in risalto la sua verve sexy e sofisticata.
Una bellezza d’altri tempi, fresca e naturale, anche e soprattutto con il nuovo taglio di capelli proposto pochi giorni fa al Comic-Con 2010, dove ha accompagnato suo marito, Ryan Reynolds, intento a presentare il suo film, Lanterna Verde: un bob lungo, biondissimo, easy e accuratamente spettinato, che le conferisce un’aria sbarazzina e casual, perfettamente in sintonia con la sua immagine da femme fatale.
Continua su Movieplayer.it !

martedì 27 luglio 2010

Katherine Heigl dice stop alla nicotina


L’ex dottoressa Stevens di Grey’s Anatomy mha deciso di ricorrere alle sigarette elettroniche, per smettere di fumare. Una scelta saggia e altruistica pensata soprattutto per il bene della sua piccola figlia Naleigh


Izzie Stevens, specializzanda sensibile e particolarmente emotiva, sempre pronta ad aiutare il prossimo in Grey’s Anatomy rispecchia alla perfezione il carattere altruista e generoso dell’attrice che la interpreta, Katherine Heigl. Anche se nella prossima stagione dopo la scissione del contratto con la produzione non la rivedremo, sarà presto sul grande schermo in Killers, al fianco del bel Ashton Kutcher, il baby husband di Demi Moore, Katherine sta riscuotendo un incredibile successo in quel di Hollywood, tanto da non rimpiangere il ruolo nelle fortunata serie medical della Abc.
Le romantic comedy girate negli ultimi mesi hanno fatto sì che la Heigl diventasse, col tempo, una delle attrici più contese da registi e produttori, grazie soprattutto ai suoi tempi comici e alla sua elegante e sofisticata bellezza.
Anche il suo nuovo look, chioma castano scuro portata con acconciature pompose e vaporose, non sminuisce affatto il suo fascino sempre appropriato in ogni occasione e su ogni red carpet che si rispetti.
Il nuovo colore di capelli le si addice particolarmente, ed è stato scelto per il film che sta girando attualmente, One For The Money, in cui interpreterà una venditrice di lingerie che per combattere la crisi economica, diventerà una cacciatrice di taglie, un ruolo indubbiamente atipico per lei, e ben lontano da quelli romantici e sdolcinati rivestiti fino a oggi.
Anche nella vita privata, per Katherine tutto procede a gonfie vele: dopo il matrimonio con il marito Josh Kelley, lo scorso anno è arrivata anche in adozione la piccola Naleigh, una bambina coreana. E proprio per il bene di sua figlia, Katherine ha deciso di dare un taglio netto con un vizio pericoloso per la sua salute e per quelle delle persone che le stanno intorno: il fumo. Schiava della nicotina da 6 anni, l’attrice, mesi fa, ha finalmente deciso di smettere, ricorrendo a un trucco efficace e pratico con cui dire addio a questa cattiva abitudine: le sigarette elettroniche, dotate di un dispositivo che aiuta a placare il desiderio di fumare all’istante. La Heigl è stata fotografata sul set di One For The Money con [•••] continua su
Movieplayer.it !

Couture Pops: l’ultima moda delle star


Lecca lecca colorati e aromatizzati, del valore di 25 dollari stanno riscuotendo un immenso successo tra le star hollywoodiane: i Couture Pops, creati da Mel B in collaborazione con Sugar Factory, la nuova “droga” a cui nessun vip riesce più a resistere.

Le celebrities sono strane, viziate e bizzarre, e proprio per questo la loro vita incuriosisce sempre più fan, fotografi e giornalisti. Il più delle volte, ad attirare l’attenzione sono soprattutto vizi, pregi e difetti di personalità delle stelle dello show business, e le curiosità che le riguardano, magnetiche sotto il cielo patinato di Hollywood, sono quelle che da sempre ci incuriosiscono di più.
L’ultima passione dei vip, ha il sapore dolce e prelibato dei Couture Pops, i lollipops by Mel B, creati e perfezionati in collaborazione con Sugar Factory.
Cos’hanno di speciale questi lecca lecca? Innanzitutto il prezzo, lontano anni luce dai 50 centesimi tradizionali: dai 25 dollari in su, per arrivare fino ai 38 con l’edizione limitata autografata dalla ex Spice Girl!
Gli ingredienti speciali? Pochi ma buoni, e l’arma vincente sta nell’arcobaleno di sapori e colori, infiniti e perfetti per ogni occasione: matrimoni, feste di addio al nubilato e compleanni. Diverse tonalità da abbinare al nostro umore o agli abiti che indossiamo, trasformano un semplice lollipop in un accessorio glam e trendy.
ma non è solo questo a far lievitare così il prezzo: un ruolo chiave lo gioca lo l’impugnatura, lo stecco è infatti ricoperto di brillanti Swarovsky, per creare il connubio perfetto tra design elegante e moda contemporanea, in un dolce in continua evoluzione squisitamente adatto a tutte le fashion addicted!
Alla presentazione dei Couture Pops, come testimonial al fianco di Mel B, la conturbante attrice e modella Kim Kardashian, fotografata in più di un’occasione con il trend più desiderato del momento.
E dopo aver conquistato Katy Perry, Britney Spears, Lindsay Lohan e le Pussycat Dolls, a questi speciali dolcetti non hanno saputo resistere Ashley Tisdale, Denise Richards, Tori Spelling e Eva Longoria.
Ma se pensate che a concedersi un dolce lecca lecca aromatizzato e brillantinato siano solo le donne, vi sbagliate di grosso: Perez Hilton, Zach Braff, Nick Cannon, Sting e [•••]
Continua a Movieplayer.it, canale SheMovie!

lunedì 26 luglio 2010

Orlando Bloom: il pirata innamorato


Continua la moda dei secret wedding, in voga in questi mesi estivi: stavolta è il turno dell’attore britannico Orlando Bloom che ha sposato in gran segreto “l’angelo” di Victoria’s Secret, Miranda Kerr, una delle modelle più ambite da tutti gli stilisti.

L’estate 2010 sarà ricordata, da paparazzi, fotografi e giornalisti specializzati in matrimoni, come la meno redditizia degli ultimi anni: dopo le nozze segretissime in terra hawaiana tra Megan Fox e Brian Austin Green, quelle calienti e super blindate della coppia Cruz-Bardem, e quelle comasche di Emily Blunt, è ora il turno del pirata dei Caraibi Orlando Bloom, e della sua bella Miranda Kerr, top model ricercatissima.
Il trentatreenne attore inglese, diventato famoso per il ruolo dell’elfo Legolas nella saga “Il Signore degli Anelli”, e la modella australiana icona di Victoria’s Secret, avevano annunciato il loro fidanzamento un mese fa appena, probabilmente proprio per depistare curiosi e addetti ai lavori.
I due novelli sposi, insieme, tra alti e bassi, dal 2007, sono stati bravissimi a sviare stampa e fan, per coronare il loro sogno, comune a quello di molte altre celebrities, di unirsi in matrimonio nel corso di una cerimonia tranquilla, intima e privata.
A rendere pubblica la notizia delle nozze, il portavoce dei grandi magazzini
australiani David Jones, di cui Miranda è testimonial, subito dopo aver ricevuto in direzione la comunicazione ufficiale, da parte della top model, della sua assenza durante il lancio della nuova collezione, il prossimo 3 agosto, proprio perché in luna di miele.
La conferma, è arrivata poche ore dopo da parte della Kerr:
“Cercavamo di organizzare le nozze da molto tempo e l’unico periodo possibile era contemporaneamente al lancio della collezione. David Jones è stato così gentile da concedermi del tempo libero per celebrare una cerimonia intima e concederci la luna di miele”.
Mentre aleggia ancora il mistero intorno al luogo in cui si sarebbe svolto il matrimonio, notizie certe circolano invece sulla luna di miele: dove la trascorreranno i due piccioncini? Ai Caraibi naturalmente! Per foto e altro ancora, Movieplayer.it

Taylor Momsen: l’ultima cena di little J

Attrice, cantante e modella: Taylor Momsen conquista lo showbiz, nonostante, o forse per merito, del suo atteggiamento irriverente, delle sue dichiarazioni hot e della guerra senza esclusione di colpi intrapresa contro Miley Cyrus.

Se dopo aver visto le foto di Miley Cyrus senza slip e quelle di Taylor Momsen con giarrettiera a vista, pensavamo di aver già assistito al peggio, ci sbagliavamo di grosso. L’ex Hannah Montana e l’ex little J di Gossip Girl, continuano ad attaccarsi nel corso della battaglia mediatica che le vede protagoniste, l’una contro l’altra più agguerrite che mai, anche se, in quanto a insolenza e maleducazione, sembra proprio che almeno per il momento la stia spuntando Taylor.

Entrata anima e corpo nel personaggio trasgressivo e fuori dalle righe interpretato nella serie cult della CW, la Momsen sembra essersi completamente fusa con Jenny Humphrey, il suo alter ego del piccolo schermo, costruendosi un’immagine ad hoc con cui scalare, seppur in maniera opinabile, la lunga strada che porta al successo.

La bionda teenager, sempre più eccentrica nella scelta di abiti e make up, ultimamente ha fatto (s)parlare di sé per una dichiarazione, rilasciata contro la collega Miley, in cui, senza troppi peli sulla lingua, l’ha definita “la gomma da masticare della Disney! Io non sono neanche lentamente paragonabile a lei. Dov’è la vera musica in Miley? Io non voglio essere Miley, non mi interessa nulla della fama: quello che faccio lo faccio per amore della musica. Chi sente il mio disco si accorge che è rock. Certo, dalla biondina di ‘Gossip Girl’ magari qualcuno si sarebbe aspettato musica pop, ma io faccio tutt’altro!”.
Immodesta, indisponente e insolente, il comportamento fuori dagli schemi ed esagerato di Taylor, continua però a essere premiato, e dopo essere stata testimonial, a inizio anno, del brand inglese New Look, ora è stata scelta da Madonna come volto per la sua Material Girl, la linea d’abbigliamento per teenager creata con la figlia Lourdes, in vendita dal prossimo 3 agosto in più di 200 grandi magazzini Macy’s.
Il mood glam-rock di little J alias Taylor Momsen, ha conquistato mamma e figlia Ciccone, che pur di averla per la loro esclusiva clothes line, le hanno perdonato anche le recenti dichiarazioni hot in cui la giovane attrice avrebbe dichiarato di considerare il vibratore il suo migliore amico.
Una frase sicuramente poco educativa per le adolescenti che indosseranno gli abiti della griffe Material Girl, ma che sigla un connubio particolarmente azzeccato se lo si guarda nell’ottica del marketing.
Una ne pensa e cento ne fa, e non ancora soddisfatta del successo ottenuto, Taylor continua a far parlare di sé, stavolta con il nuovo video della sua band, i Pretty Reckless.
In Miss Nothing, questo il titolo del brano il cui video susciterà moltissime polemiche, la Momsen, con il trucco sbavato e un abito striminzito che mette in risalto reggiseno e giarrettiere, ancheggia e si rotola su una tavola che richiama esplicitamente l’Ultima Cena, sfidando con insolenza l’occhio della telecamera e cercando disperatamente di attirare l’attenzione con movenze simil sexy e sguardo allampanato, rivelandosi ancora una volta la perfetta caricatura, oltre che di sé stessa, di Jenny Humphrey. Continua su Movieplayer.it!

Gravity: la dramedy del non sense


La prima stagione di Gravity ha debuttato la primavera scorsa sul network Starz e si è conclusa da poco, dopo 10 episodi. Scritta da Jill Franklin e Eric Shaeffer, la serie racconta le vicissitudini di un bizzarro gruppo di individui che si incontrano dopo aver tentato il suicidio.
Questa tematica, affrontata brillantemente già da Nick Hornby nel favoloso Non Buttiamoci Giù, è raccontata in maniera sagace e poetica, con spunti ironici e surreali, seppur nella maggior parte delle puntate in maniera superficiale e a volte con presupposti privi di fondamenta.
La storyline principale ruota attorno a Lily Champagne (la Krysten Ritter vista di recente nelle commedie 27 Dresses e Confessions of a Shopaholic), a un passo dall’aldilà dopo un’overdose di codeina, e Robert Collingsworth (Ivan Sergei), precipitato con la sua automobile nella piscina di una nave da crociera mentre tentava di ricongiungersi con l’adorata moglie, in paradiso da oltre due anni.
Intorno ai due protagonisti principali, uniti inevitabilmente da fragilità, paure e insicurezze comuni, ad animare il gruppo di sostegno, il cui leader è Dogg McFee (Rhames, Pulp Fiction), gli altri suicidi mancati: l’ex modella sulla via della depressione Shawna (Rachel Hunter)il comico ossessionato dalle dimensioni microscopiche del suo pene Jorge (James Martinez), il diciassettenne Adam (Seth Numrich), e l’instabile Darla (Robyn Choen), maniaco compulsiva nei confronti della parrucca che è costretta ad indossare dopo aver provato a farsi esplodere la testa.
La delicata e controversa liason tra Lily e Robert cammina di pari passo con il rapporto inconsistente e confuso che la ragazza vive con Diego, un delinquente di quartiere con cui crede di essere legata spiritualmente.
Personaggio emblematico e contorto, il detective Christian Miller, interpretato dallo stesso Shaeffer, sulle tracce di Lily dopo il tentato suicidio, e apparentemente ossessionato da lei e dal suo rapporto con Diego. Perseguitato dai debiti di gioco e particolarmente suscettibile, Miller compare e scompare dalla vita dei protagonisti pur contribuendo nettamente a marcarne vizi e virtù con il suo atteggiamento dispotico che il più delle volte aiuta a far luce su situazioni surreali e caratterizzate da un non sense sarcastico poco plausibile ma egualmente ironico.

venerdì 23 luglio 2010

Lady GaGa Ice Tea

Volente o nolente, il mondo del marketing ha iniziato a piegarsi a Lady Gaga, la cantante più famosa e chiacchierata del momento.
Dopo t-shirt, auricolari e cover per cellulari, l’ultima trovata è quella di brandizzare la sua immagine per le bustine di tè, la sua bevanda preferita.

Miss Germanotta è l’artista più richiesta e corteggiata del momento: prima era Polaroid a volerla in qualità di direttrice creativa, poi le principali linee di abbigliamento per adolescenti hanno proposto t-shirt con stampato il suo volto, e successivamente sono arrivati gli auricolari disegnati da lei, e le cover per iPhone.
Ultima trovata, in ordine di tempo, quella di sfruttare la sua forte passione per il tè, per piazzare la sua immagine anche sulle bustine della bevanda.
Il marketing si piega così alla nuova regina del pop, accettandone pregi e difetti pur di guadagnarci sopra, e facendo tesoro della sua immagine per riscuotere successo. Al via la lotta tra le case produttrici per vedere alla fine chi riuscirà a spuntarla, anche se sembra che la Twinings sia in netto vantaggio rispetto alle altre.
Perché la scelta di abbinare la star di Alejandro a un prodotto del genere? Per riportare in voga il tè soprattutto tra i giovani dai 15 ai 35 anni, rispolverando aromi e sapori e utilizzando il volto di Gaga per far crescere il consumo di una bevanda che nel corso degli ultimi anni è stata costretta a lasciare spazio alle bibite gassate, le preferite dai ragazzi.
Inseparabile dalla sua tazzina con piattino, Lady Germanotta è stata spesso immortalata con il prezioso set in mano, a gustare la sua bevanda preferita nei contesti più disparati. Visti i look estremi e trasgressivi della cantante, la tazzina al seguito è sicuramente uno dei vizi meno stravaganti che ha, ma pur sempre originale e bizzarro.
Bizzarro come gli enormi occhiali da sole, le parrucche sgargianti e i cappelli che tutto sembrano fuorché dei copricapi, dettagli che hanno reso lo stile di Gaga inimitabile e chiacchieratissimo. A commentare i suoi outfit, recentemente, anche la piccola principessa del pop Kylie Minogue, tornata sulla scena con Aphrodite, il suo ultimo album, che ha esordito col singolo All the Lovers.
In un’intervista, Kylie infatti ha dichiarato di [...] continua su
Movieplayer.it!

Men's Health hot bodies: summer 2010

Gli editori di Men’s Health e Women’s Health hanno stilato la classifica dei 10 beach body , maschili e femminili, più belli dell’anno: tra nomi inaspettati e fisici statuari ecco quali sono i migliori di questa estate 2010.

D’estate, caldo e afa, soprattutto se si rimane in città, sono piuttosto fastidiosi, si sa, ma offrono anche la fortuna di sbirciare i fisici scultorei di attori, cantanti e sportivi che popolano le spiagge di tutto il mondo, da Malibu alle Hawaii, passando per luoghi esotici e calette private.
Sana alimentazione, esercizio costante, duro allenamento e poche regole da seguire, sono i pilastri irrinunciabili per tutti coloro che sognano di avere un perfect body come le star.
Secondo Men’s Health e Women’s Health, a possedere il corpo migliore, tra i maschietti dello show business, quest’anno è Kellan Lutz, il bel Emmett Cullen nella saga di Twilight.
Il suo fisico impressionante deriva da un accurato programma di attività sportiva total body in cui l’attore si esercita ogni giorno, per rendere perfetti i suoi muscoli e bruciare calorie e grassi in eccesso.
Al secondo posto sul podio, un evergreen in fatto di classifiche sui “più belli”, Matthew McConaughey, atletico e tonico come pochi. La top three prosegue con un altro attore che arriva dal cast della saga vampiresca più famosa del momento, Taylor Lautner, che in Eclipse ha fatto sognare tutte le fan nei panni, si fa per dire, del licantropo Jacob, che fa bella mostra dei suoi pettorali in numerose scene del film.
Il giovane Zac Efron si piazza quarto, un’ottima posizione considerata la sua giovane età e i muscoli che crescono di giorno in giorno.
Le fan di Saved by the Bell, a distanza di tanti anni, saranno contente di sapere che Mario Lopez, Slater nel celebre telefilm degli anni Novanta, è a metà classifica, seguito dall’attore Isaiah Mustafa e dal quarterback dei NY Jets Mark Sanchez. Triade di attori cinematografici in coda alla top ten: il Prince of Persia Jake Gyllenhaal, lo 007 Daniel Craig, e Channing Tatum, visto di recente in Step Up 2 e Nemico Pubblico.
E l’aitante David Beckham tanto amato dalle donne? Solo la ventitreesima posizione per lui, subito dietro l’irresistibile George Clooney.
Sul fronte femminile, trionfa la top model Brooklyn Decker, seguita da una Jessica Alba in piena forma dopo la gravidanza, e da Ashley Greene, proveniente sempre da casa Twilight. Quarta posizione per la fidanzata di Efron, Vanessa Hudgens, piazzatasi inaspettatamente prima della statuaria Jessica Biel e della sexy Katy Perry.
Verso gli ultimi posti Jennifer Aniston, che superati i quaranta vanta ancora un corpo da far invidia a molte ventenni, e Kim Kardashian. Non rientrano incredibilmente nelle prime dieci né Gisele Bündchen, quattordicesima, né Megan Fox, solo ventesima e addirittura dopo Courtney Cox, atletica e longilinea sin dai tempi di Friends. Continua su
Movieplayer.it, canale SheMovie

giovedì 22 luglio 2010

Cameron Diaz nella casa delle meraviglie


Ci sono star che spendono milioni di dollari in abiti, scarpe e borse, altre per la chirurgia plastica, altre ancora investono nel mattone. È il caso di Cameron Diaz e della sua nuova villa di Beverly Hills. Certo, forse ha esagerato un po’, ma se non lo fa lei, chi altri potrebbe?

È di pochi giorni fa la dichiarazione “Voglio prendermi una pausa lavorativa e vivere in una fattoria!”, rilasciata da una Cameron Diaz esausta dopo i ritmi hollywoodiani degli ultimi tempi.
Impegnata nel doppiaggio del personaggio di Fiona nel film d’animazione Shrek 4 – E vissero felici e contenti, e nel tour promozionale in giro per il mondo per presentare Knight and Day, in cui recita al fianco di Tom Cruise per la prima volta dai tempi di Vanilla Sky, la Diaz ultimamente non ha avuto un attimo di respiro.
Sulla cresta dell’onda sia in ambito lavorativo, di prossima uscita anche il thriller The Box, che in quello affettivo, si vocifera su un presunto flirt con il giocatore degli Yankees Alex Rodriguez (ex di Kate Hudson), Cameron sta vivendo un momento di ineguagliabile gloria.
Sul numero di InStyle di luglio ha dichiarato di non possedere affatto l’istinto materno, e di amare la sua vita così com’è, senza il bisogno di fare figli, lasciando di stucco i lettori che dalla trentasettenne attrice non si aspetterebbero mai una dichiarazione del genere.
Ad agosto, invece, la ammireremo in tutto il suo splendore sulla cover di Harper’s Bazaar, meravigliosa in un tubino rosso fuoco di Versace abbinato ai preziosi gioielli Cartier.
Tutto questo successo, oltre che alla sua autostima, sembra aver giovato non poco, anche al suo conto in banca: la notizia del suo nuovo acquisto ha lasciato tutti a bocca aperta. A dispetto delle sue colleghe che spendono e spandono migliaia, anzi, milioni di dollari in abiti e accessori, in chirurgia plastica e grandi yatch, Cameron ha preferito investire in una nuova “casa”, anche se in questo caso, si dovrebbe parlare di reggia.
10 milioni di dollari il prezzo pagato per la villa dei sogni: tre acri di terreno e 5.000 metri quadrati di proprietà in un’esclusiva private community di Beverly Hills, accanto ad altre star di Hollywood come Nicole Kidman, Jessica Simpson, e i novelli sposi Penelope Cruz e Javier Bardem.
La villa, appartenuta precedentemente all’attrice Candice Bergen, comprende una guest house indipendente del valore di più di un milione di dollari, un campo da tennis e una piscina immensa provvista di vasca idromassaggio.
Il sogno di vivere a contatto con la natura e gli animali sembra quindi ancora lontano, ma anche se la villa non è esattamente una fattoria, il posto per costruirne una nelle vicinanze, di certo non mancherà! Continua su SheMovieplayer!

James Franco: il professore dei sogni di tutte le studentesse

Dai tempi in cui era noto solo per la somiglianza con James Dean, di strada ne ha fatta parecchia: oggi James Franco è un attore quotato, desiderato dai registi indipendenti, e in grande ascesa grazie ai ruoli impegnativi che ha interpretato. Conquistata Hollywood, ora si prepara a conquistare Yale

Dal ruolo di Harry Osborn in Spider Man, James Franco ha compiuto davvero passi da gigante: passando per Nella Valle di Elah e Milk, presto lo vedremo nei ruoli più disparati in almeno tre diverse pellicole.

Il prossimo agosto uscirà nelle sale l’attesissimo L’Urlo – Howl, film indipendente di Rob Epstein in cui James interpreta Allen Ginsberg, poeta simbolo della bit generation, artefice del manifesto del movimento, la cui opera del 1956 venne processata per oscenità a causa dei temi trattati: sesso, omosessualità e droga.
Accolto con uno scroscio di applausi al fe
stival di Berlino, il film è un ibrido a metà strada tra un biopic e un documentario, ed è prodotto da Gus Van Sant.

Franco, perfetto nel ruolo di Ginsberg, ha saputo conferire al suo personaggio la giusta dose di intensità e profondità, dimostrandosi ancora una volta perfetto per ruoli drammatici e più impegnativi.
In estate lo vedremo anche in Mangia, Prega, Ama, al fianco di Julia Roberts e Javier Bardem, e a breve inizierà le riprese di Rise of the Apes, prequel de Il Pianeta delle Scimmie.

Tenebroso e affascinante, sguardo insolente e fisico impeccabile, James Franco, testimonial del profumo Gucci by Gucci nel 2008, ha saputo bilanciare bravura e bellezza, senza cadere nell’inganno di sacrificare una carriera brillante scegliendo solo ruoli semplici e gratuiti.

Artista a tutto tondo e all’avanguardia, oltre alla recitazione coltiva da sempre una grande passione per pittura, scrittura e regia: recentemente ha chiesto di partecipare come guest star nella storica soap General Hospital, per dare vita a un video-progetto artistico presentato giorni fa al Moca di Los Angeles.

La conquista di Hollywood, sembra però non soddisfare James che, ospite a Good Morning America, ha dichiarato che a gennaio insegnerà agli alunni di una classe speciale di Yale! [...] continua su MoviePlayer.it !


Jennifer Aniston: profumo di novità?


Spesso si vocifera sui suoi nuovi flirt o su presunte dichiarazioni provocatorie rilasciate nei confronti dei Brangelina: ma Jennifer Aniston è molto più di tutto ciò. È una bellissima quarantenne, un’attrice in gamba e carismatica, pronta a guardare avanti e a sperimentare nuove strade.

L’ultima? Il suo profumo che sta per essere lanciato sul mercato.

Fino a pochi anni fa era Rachel Green nella storica sitcom Friends, la ragazza della porta accanto, una novella fidanzatina d’America, la donna con il taglio di capelli più invidiato e imitato al mondo; poi la rottura con Brad Pitt, la profonda delusione nel vederlo felice con Angelina Jolie e le lacrime versate, col passare del tempo, hanno trasformato Jennifer Aniston in una donna caparbia e testarda, disposta a tutto pur di essere felice.

La dolce Rachel si è così trasformata, passo dopo passo e senza mai eccedere, in una quarantenne forte e agguerrita, splendida nonostante le prime rughe, ironica e sempre disposta a mettersi in discussione per migliorare e non incappare sempre nuovamente negli errori.

Passando da un successo cinematografico all’altro, l’ultimo nell’ordine è la commedia romantica Il Cacciatore di Ex, Jennifer in questo periodo è a Maui sul set di Just Go With, con Adam Sandler e Nicole Kidman. Smentita la sua possibile partecipazione al fianco di Courtney Cox in Scream 4, si prepara a girare Horrible Bosses con Colin Farrell, in cui probabilmente poserà anche in una scena di nudo, e il prossimo autunno sarà nel cast di Wanderlust, insieme a Paul Rudd, il suo nuovo chiacchieratissimo flirt.

Tra una storia d’amore presunta, ad esempio con Gerard Butler, e una relazione segreta, mai confermata, con Bradley Cooper, la vita sentimentale della Aniston è spesso oggetto delle chiacchiere di curiosi e giornalisti, che sperano costantemente di vederla “accasata” e pronta a mettere da parte la storia con Brad.

La liason con Paul Rudd, frutto di anni di conoscenza (i due hanno recitato insieme in Friends e ne L’oggetto del mio desiderio), sembra al momento quella più concreta, nonostante sia stata finora volutamente tenuta segreta alla stampa fino al divorzio ufficiale tra Rudd e la sua attuale moglie, con cui ha un figlio.

Jennifer intanto, lavorativamente parlando, si dà da fare su più fronti, e tra una copertina e l’altra, tra spot e servizi fotografici, il 21 luglio lancerà per Harrod’s Lolavie, la sua nuova fragranza a cui presta anche il volto.

Creato in collaborazione coi i profumieri IFF, Lolavie è un mix di agrumi, rosa, gelsomino, viola, giglio, muschio e sandalo, una ventata di freschezza e dolcezza che riportano Jennifer con la mente ai suoi ricordi d’infanzia. David Lipman è l’artefice, oltre che dell’elegante bottiglietta, anche della campagna pubblicitaria del profumo, che ha per testimonial una Aniston sensuale e affascinante, sexy e irresistibile nella serie di scatti di Mario Sorrentini. Continua su [...] SheMoviePlayer.it!

martedì 20 luglio 2010

Eleganza e stile alla première hollywoodiana di Inception


Red carpet esclusivo per la prima dell’attesissimo film di Christopher Nolan: a brillare davanti ai fotografi, un Leonardo Di Caprio in grande forma, beato tra le donne al fianco delle bellissime colleghe Ellen Paige e Marion Cottillard.

Dopo il tour promozionale europeo, che ha portato Leonardo Di Caprio, Ellen Page e Marion Cotillard tra Londra e Parigi per promuovere lo psico-thriller Inception, è arrivato finalmente il momento della première californiana riservata ai Vip.
Il 13 luglio, al Grauman’s Chinese Theatre di Los Angeles, gli attori del cast del film di Christopher Nolan, hanno presentato la pellicola ai colleghi di Hollywood, in una serata all’insegna del glamour e dello stile, tra abiti griffati e look da urlo.
Nella pellicola, diretta dal regista de Il Cavaliere Oscuro e The Prestige, Di Caprio interpreta Don Cobb, il ladro del subconscio, un fuggitivo in grado di penetrare nella mente degli esseri umani, per rubargli i più intimi segreti mentre sono nel momento di maggiore vulnerabilità: durante i sogni.
Sul tappeto rosso, Leo ha indossato uno splendido completo scuro di Giorgio Armani, il cui rigore smorzato dalla solita aria casual e sbarazzina che da sempre lo contraddistingue, nonostante il passare degli anni.
Al suo fianco, la raffinata Marion Cotillard, premio Oscar come attrice protagonista nel 2008 per il ruolo di Edith Piaf ne La Vie En Rose, che in Inception interpreta la moglie di Don. L’attrice francese, famosa negli USA per aver recitato in Big Fish, Nemico Pubblico e nel più recente Nine, ha sfoggiato la sua grazia sopraffina e la sua bellezza aulica, in uno splendido abito nero di L’Wren Scott, abbinato a delle graziose decolletes open-toe della stessa tonalità, by Christian Dior. Sul red carpet insieme ai due protagonisti principali, anche un’irriconoscibile Ellen Paige (che recita nei panni dell’assistente di Cobb), con un raffinatissimo mini-dress verde acqua firmato Yigal Azrouël, un outfit completamente agli antipodi rispetto a quelli mascolini e trasandati indossati in Juno, la cinica commedia che l’ha portata al successo. Ospiti illustri della serata, anche [•••] continua su SheMoviePlayer!


Angelina Jolie: la rivoluzione di Cleopatra


Mentre circolano voci indiscrete sulle sue future nozze con Pitt in quel di Bracciano, l’ex Lara Croft del grande schermo, preferisce parlare dei suoi prossimi progetti cinematografici e svelare una delle sue più grandi paure.


Il 23 luglio uscirà nelle sale americane Salt, la spy story di Philip Noyce, in cui Angelina Jolie interpreta un’agente della Cia accusata di alto tradimento, tra colpi di pistola e mosse di karate. Il film ci mostrerà un’insolita Jolie con capelli biondo cenere prima e chioma nera con frangetta poi, e alternerà abiti eleganti e formali a look più aggressivi.
Intanto, dopo aver conquistato Venezia durante le riprese di The Tourist, pellicola in cui recita al fianco di Johnny Depp, la splendida trentacinquenne, compagna di Brad Pitt e madre di sei bambini, si prepara a interpretare un ruolo, quello di Cleopatra, che nella storia del cinema è appartenuto ad altre due grandi attrici: Claudette Colbert nel 1934, e l’intramontabile Elizabeth Taylor nel 1963.
Tratto da Cleopatra: a Life, biografia di Stacy Schiff, il film narra la vita della conturbante sovrana d’Egitto, a cui la Jolie presterà il volto. Certa che la sua interpretazione non potrà mai eguagliare quella di Liz negli anni Sessanta, l’attrice di Mr. & Mrs. Smith ha promesso che cercherà in tutti i modi di rendere onore a Cleopatra, cercando di rappresentarla non più soltanto come un sex symbol d’altri tempi, ma come la donna carismatica e di grande intelletto quale era, leader del suo popolo, donna e madre prima di tutto.
Un ruolo che si addice perfettamente ad Angelina e che sembra rispecchiare molte delle sue qualità. “
Cleopatra è già stata raccontata, ma non le hanno mai fatto onore. Non era Elena di Troia, bella e forse solo bella. Era una donna intelligente, colta, preparata. Era un’intellettuale: vorrei renderle onore” ha affermato l’attrice nel corso di un’intervista rilasciata per Vanity Fair. Siamo abituati a vedere Angelina nei ruoli più disparati, dai film d’azione come Lara Croft: Tomb Raider e Wanted, a pellicole più impegnative come Changeling e A Mighty Heart – Un cuore più grande, e siamo certi che anche in un film in costume saprà dare il meglio di se stessa, grazie all’esperienza maturata fino a oggi. La Jolie come Cleopatra, ci stupirà, ancora una volta. Lei, che in una recente intervista ha dichiarato di aver iniziato a vivere in modo più prudente e coscienzioso in seguito alla sofferta morte di sua madre, quella morte che l’ha cambiata, e la resa la donna forte che è oggi. Lei che per paura di morire prematuramente e non vedere crescere i suoi figli, ha imparato a mettere da parte gli eccessi e il “mal de vivre” dei tempi in cui era legata a Billy Bob Thornton, e che oggi ha come unica priorità quella di vivere il suo futuro con Brad, coi bambini e con i futuri nipotini. Lei, che quando rilascia simili dichiarazioni si commuove, facendo intravedere, ancora una volta, la fragilità profonda con cui portò in scena il personaggio di Lisa Rowe in quel Ragazze Interrotte del lontano 1999. Continua su Movieplayer.it

lunedì 19 luglio 2010

George Clooney: processo, what else?

Milano ha accolto George Clooney, ma stavolta non in occasione della prima di un film: lo scorso venerdì l’attore ha testimoniato nel processo contro falsa griffe, nell’aula 4 del Tribunale del capoluogo lombardo

Mentre la Canalis si abbronza sulle rive del lago di Como in compagnia della migliore amica, Maddalena Corvaglia, il fidanzato George Clooney trascorre una giornata nell’afosa e umida Milano, tra le mura del Palazzo di Giustizia, per testimoniare nel corso di un processo i cui fatti risalgono al 2006.
L’attore, in elegante completo blu, camicia bianca e cravatta, è arrivato nell’aula 4 del tribunale di Milano, alle 12 di venerdì 16 luglio, scortato da due bodyguard e dal pubblico ministero Letizia Manella, per deporre contro Vincenzo Cannalire, Vanya Goffi e Francesco Galdelli accusati di aver creato, nel 2006, una linea di moda con il nome dell’attore, la GC Exclusive by George Clooney.
“Avete fatto un buon lavoro, very good” ha commentato sorridendo Clooney rivolgendosi ai tre impostori, riferendosi alla truffa organizzata nei suoi confronti, con tanto di firme false, fotomontaggi per provare una presunta amicizia tra loro, e carte di credito fasulle.
Redarguito dal giudice Pietro Caccialanza, che gli ha intimato di evitare commenti, poiché parte integrante del processo, George non si è però trattenuto dal fare altre battute sarcastiche in più di un’occasione, sfoderando il suo consueto sorriso beffardo e sornione, così amato dalle donne.
Al termine dell’udienza, durata circa due ore, “la durata di un film” come ha ironicamente sottolineato il giudice, l’irresistibile attore è stato letteralmente assalito da decine di fan in fibrillazione, accorse per fotografarlo e rubargli qualche autografo.
Tra fotografi, stampa italiana, e donne di qualsiasi età, il sex symbol brizzolato più desiderato di Hollywood, con la sua simpatia e la spiccata ironia, è riuscito a trasformare un evento serioso, in un’occasione per dispensare saluti e baci a pubblico e paparazzi. Irresistibile George, nell’ennesimo one-man-show...
Continua su Movieplayer.it

sabato 17 luglio 2010

Julia Roberts: Pretty Woman è un veterinario mancato


Presto sul grande schermo con “Mangia, prega, ama” la bella Julia Roberts è una delle attrici più amate nel panorama hollywoodiano. Avreste mai creduto che da piccola però, sognava di fare il veterinario?

Il prossimo 17 settembre uscirà nelle sale italiane la commedia di Ryan Murphy, regista di Glee, Mangia, Prega, Ama, con Julia Roberts, Javier Bardem e James Franco.
Nella pellicola Julia interpreta Liz Gilbert, una donna che, nonostante abbia casa, marito e una carriera brillante, sente all’improvviso mancare qualcosa nel profondo, e decide così di partire per un viaggio intorno al mondo attraverso cui ritrovare se stessa, un equilibrio e una vera aspirazione.
Le riprese del film l’hanno portata anche a Roma e Napoli, dove, da buona forchetta qual è, non ha saputo resistere alle tentazioni della cucina italiana, senza risparmiarsi su pasta e pizza e sulle tante prelibatezze che la nostra penisola può offrire. Ingrassata di ben sette chili, ha dichiarato però di non essersene pentita affatto, e di non aver mai, nel corso degli anni, sentito addosso la pressione dello star system di Hollywood che inconsciamente impone agli attori di essere magri e perfettamente in linea.
Un’attrice atipica? Da bambina neanche sognava di diventarlo!
Pur amando profondamente la sua carriera e il mondo dell’entertainment, in una recente intervista, la Roberts ha ammesso di aver sognato per anni di diventare un veterinario, e di essersi frenata una volta acquisita la consapevolezza di quanto fosse difficile e complicata la scienza, seguendo poi le orme dei componenti della sua famiglia, tutti attori o drammaturghi.
La grande passione di Julia per gli animali, va di pari passo con quella che nutre per [...] continua su Movieplayer.it, canale
SheMovie !

Jake Gyllenhaal scende in campo contro il cancro

L’attore di “Prince of Persia: le sabbie del tempo” in prima linea contro una delle malattie più atroci, in un video per supportare la campagna Stand Up To Cancer.

La star di Prince of Persia, Jake Gyllenhaal, è uno di quegli attori timidi e riservati, che fa parlare di sé più per sue le ottime doti artistiche, che non per pettegolezzi e gossip estivi.
Molti successi alle spalle, da Donnie Darko fino a I segreti di Brokeback Mountain al fianco del compianto Heath Ledger, dal thriller Zodiac al più recente Brothers, l’attore californiano, classe 1980, ha scalato lentamente e meritatamente la montagna che porta al successo, senza colpi di testa o capricci da star.
Figlio d’arte, il padre è il regista Stephen Gyllenhaal (Felicity), la madre Naomi Foner è una sceneggiatrice e la sorella maggiore è la famosa Maggie, ha iniziato a recitare in un piccolo ruolo a soli 11 anni in Scappo dalla città: la vita, l’amore e le vacche, ed è uno dei pochi artisti ad aver affermato che essere figli di personaggi famosi nel mondo di Hollywood conta e anche parecchio.
Ex-fidanzato di Reese Whiterspoon e Kirsten Dunst e di religione buddhista, Jake ha vinto nel 2006 il premio Oscar come miglior attore non protagonista per il ruolo Jack Twist nel film di Ang Lee. Sportivo incallito, è appassionato soprattutto di baseball, e proprio con la MLB (Major League Baseball) recentemente è sceso in campo per appoggiare una giusta causa: la lotta contro il cancro.
Gyllenhaal, per supportare la campagna Stand Up To Cancer, ha girato un video, trasmesso su ESPN America in occasione dell’81esimo All Star Game della Major League di Baseball, la sfida svoltasi in California, tra i migliori giocatori dell'American e della National League.
Continua a leggere su Movieplayer.it, canale SheMovie !



giovedì 15 luglio 2010

Justin Timberlake e Jessica Biel: una coppia in carriera


Justin Timberlake: “scent of woman”

A quasi trent’anni è all’apice del successo: cantante, ballerino, produttore e attore, Justin Timberlake è uno degli uomini più ambiti del jet set, quello che tutte le donne vorrebbero al proprio fianco. E a queste donne, lui dedica un profumo irresistibile.

Da ex bambino prodigio del Club Disney, ex cantante degli ‘N Sync e soprattutto ex fidanzato di Britney Spears, Justin Timberlake di strada ne ha fatta, e parecchia anche: a un passo dai trenta, è uno degli artisti più quotati e famosi del mondo, con milioni di album venduti, hit di successo ormai indimenticabili, e film in cui ha lasciato il segno come attore.
L’affascinante e sexy trentenne è inarrestabile, sempre pronto a stupire e sorprendere con una trovata geniale, fomentato dalla schiera di fan che impazzano per lui, e dal successo irrefrenabile che continua a spingerlo sempre più in alto.
Messa da parte la love story con Brit, e più tardi quella con Cameron Diaz, Justin ormai ha occhi solo per la sua fidanzata Jessica Biel, seppur senza trascurare tutte quelle donne che per lui farebbero follie.
A settembre il nostro caro Justin sarà testimonial della nuova fragranza femminile di Givenchy, Play for Her , e per la prima volta sarà un uomo a lanciare un’essenza dedicata al gentil sesso, un vero maschio, per cui il profumo rappresenta il dettaglio fondamentale in ogni donna, anche se “
non deve essere il primo impatto con una donna, ma qualcosa da scoprire, quanto ti avvicini alla sua pelle”, ha dichiarato il sex symbol.
“Spesso ho dovuto fare grandi sforzi per strapparmi dalla testa il ricordo di un profumo e dei ferormoni della ragazza che non potevo più amare, perché il ricordo era troppo doloroso. Ma c'è una donna di cui adoro ricordare il profumo: mia madre. Quando ero bambino [...] continua su movieplayer.it!

Jessica Biel: un’attrice al settimo cielo

Un corpo mozzafiato, un fidanzato invidiabile, e un successo dopo l’altro sul grande schermo: anche voi vorreste essere come Jessica Biel?
Seguite i suoi consigli: a quanto pare basta davvero poco per avere un fisico statuario come il suo!

A quattordici anni era la dolce e introversa di Mary Camden in Settimo Cielo, oggi, passando per The Illusionist ed altre significative esperienze cinematografiche, Jessica Biel è diventata un’icona di stile ed eleganza, padrona di se stessa e della sua innata bellezza.
Se il fidanzato Justin Timberlake fa parlare di sé mettendo a segno un colpo dopo l’altro, lei non è certo da meno: gli stilisti la corteggiano con ogni escamotage, gli show tv la invitano una settimana si e l’altra pure, e le riviste fanno a gara per immortalarla e piazzarla in copertina. Dopo Appuntamento con l’amore, uscito lo scorso San Valentino in cui ha recitato accanto alla meravigliosa Jennifer Garner, la Biel ha stregato pubblico e critica, beata tra gli uomini, nel recente A-team, nel ruolo di una poliziotta agguerrita e caparbia.
In una recente intervista ha dichiarato di “
aver appena scalato il Kilimangiaro e di essere pronta a scalare l’Everest”, e al momento sembra essere sulla strada giusta.
A giugno ha posato per Elle Francia, in una serie di scatti provocanti e sensuali, e questo mese è stata scelta per Glamour UK, dove in un abito striminzito con paillettes, stivali in pelle nera e chioma al vento, è stata la modella di un servizio fotografico da togliere il fiato.
Che vesta casual con blusa Oscar de la Renta per un’ospitata al Letterman Show, o scelga ballerine sportive rasoterra di Roger Vivier piuttosto che un tacco vertiginoso di Christian Louboutin, fa poca differenza, il risultato è sempre lo stesso: elegante, voluttuosa e ammaliante.
è spesso paparazzata mentre è a fare jogging o a spasso con il cane, e a differenza di molte sue colleghe non sfigura mai, anzi, cattura ancora di più lo sguardo dei curiosi per la disinvoltura con la quale sfoggia il suo sex appeal.
Il segreto della sua bellezza? A detta sua, poche regole semplici ed efficaci da seguire: scegliere un’alimentazione sana ed equilibrata e una buona dose di tempo libero per lo yoga e il relax, e praticare con costanza attività sportiva, rigenerante per il corpo e per la mente, un vero toccasana per il benessere psico-fisico: “
Quando stai bene dentro [•••] Continua su Movieplayer.it


mercoledì 14 luglio 2010

Kim Cattrall: Samantha all’università


Per Kim Cattrall, l’ineguagliabile Samantha di Sex and the City, a 53 anni una sorpresa davvero inaspettata: una laurea ad honorem! Avreste mai pensato di vederla indossare il tocco e la tunica blu?

In Sex and the City è la spudorata e trasgressiva Samantha Jones, una mangia-uomini senza eguali, sfrontata ed estremamente ironica: nello storico telefilm Kim Cattrall veste i panni di uno dei personaggi più famosi del piccolo e grande schermo. Nella realtà, però, Kim è una donna molto più timida e dolce, completamente diversa dalla cinquantenne fatalona a cui presta il volto: niente sesso estremo, né paura di invecchiare, nessuna ossessione per il corpo perfetto, né party esclusivi, ma una vita tranquilla e riservata: “Non potrei mai entrare in un bar e puntare un uomo. Sono troppo insicura, questo è un atteggiamento cacciatore ed io non sono assolutamente una predatrice nella vita! Non voglio sembrare una diciannovenne, non voglio sembrare perfetta e bella sempre. Mi piaccio così come sono e quando guardo mia madre ho ben poco di cui temere.”

Una donna matura e responsabile, con i piedi per terra e dai sani principi, priva delle manie, divertenti ma spesso eccessive, della PR che impersona in tv. Dopo il successo di Sex and the City 2, che ha sbaragliato ai botteghini e riscosso il consueto e incredibile seguito di pubblico, Kim continua a vivere un periodo d’oro: recentemente infatti, l’università John Moores di Liverpool, sua città natale nonostante si sia poi trasferita in Canada, ha deciso di consegnarle un riconoscimento speciale permettendole di realizzare uno dei suoi sogni più grandi.

Emozionata e piacevolmente colpita all’idea di ricevere un premio del genere proprio nella sua città, Kim ha indossato la divisa da laureanda blu e il tocco per ringraziare l’università di fronte alla madre Shane e ai suoi parenti, oltre che a centinaia di studenti:

La mia famiglia è qui con me oggi – ha detto l’attrice - Mia madre, i miei zii, i miei cugini, i miei amici. Mi hanno donato così tanta sicurezza da convincermi che avrei potuto avere tutto se davvero lo avessi voluto e se avessi lavorato abbastanza sodo senza tradire me stessa. A tutti coloro che si laureano oggi [...] continua su Movieplayer.it